107° ANNIVERSARIO DELLA PRIMA MESSA DI PADRE PIO

0

di Marianna Morante – Lo scorso 10 agosto, nel Duomo di Benevento, come ogni anno, si è rinnovata la solenne commemorazione in ricordo dell’Ordinazione presbiterale di Padre Pio e precisamente nella Cappella dei Canonici dove nel 1910 il giovane frate ricevette gli ordini sacri per l’imposizione delle mani di mons. Paolo Schinosi, arcivescovo di Marcianapoli. In tanti hanno percorso a piedi il tradizionale tragitto. Partiti alle 5 del mattino dalla chiesa parrocchiale, con il parroco, fr. Giuseppe D’Onofrio i tanti hanno camminato per oltre 12 chilometri attraverso la strada di campagna che che collega Pietrelcina a Benevento.Immancabile l’ultranovantenne Cosimo Cavalluzzo, ideatore e promotore da anni della manifestazione.

E il 14 agosto si rinnova l’anniversario della prima Messa che Padre Pio ha celebrato nel suo paese, Pietrelcina, con una solenne Eucaristia presieduta dal neo guardiano fr. Fortunato Grottola. In quella occasione 107 anni fa mamma Peppa per festeggiare il figlio diventato sacerdote offrì a tutti i concittadini il tipico biscotto che si usava distribuire in occasione dei matrimoni, il “raffiuolo”, d’altronde Padre Pio era diventato lo “sposo della Chiesa” immagine vivente di Cristo. Così nel suo essere pastore si è incarnato un amore di padre, e nel suo celibato l’amore sponsale di Cristo che sgorga dal sacramento dell’Ordine.

Guarda il programma dell’evento14 agosto 2017

 

Share.

I commenti sono chiusi.